Stagione 2019-2020: Il Basket Sustinente si rinnova nella continuità

A.D. Basket Sustinente comunica di aver provveduto, nell’Assemblea Soci del 18 Luglio, al rinnovo del Consiglio Direttivo ed alla attribuzione delle cariche sociali.

Il nuovo consiglio è formato da Carlo Ramaschi, Alessandro Pinzetta, Boris Milani, Ivan Ferrari, Cesare Squassabia, Simone Zorzi e Sergio Molinari. All’unanimità sono stati successivamente eletti il Presidente (Carlo Ramaschi), il Vice Presidente (Alessandro Pinzetta), il Dirigente responsabile (Ivan Ferrari) ed il Segretario (Boris Milani). Ai consiglieri uscenti Luigi Tinti, Enrico Vaini, Paolo Zecchini e Simone Venturini ed alla loro continua opera per portare avanti la nostra società in questi decenni, va un grande ringraziamento, specificando che faranno sempre parte della nostra famiglia e continueranno ad aiutare la società. Ai nuovi consiglieri va il ringraziamento per l’impegno del quale si sono resi disponibili nel farsi carico e l’augurio di poter vivere una bella esperienza nella comunità del basket sustinentese.

A.D. Basket Sustinente comunica anche di essere all'opera per la definizione del roster della squadra che affronterà il campionato di C Gold 2019/2020. Oltre all'impegno con la prima squadra, la società andrà ad affrontare i seguenti campionati giovanili sotto la consueta guida di Cesarino Squassabia: Fip maschile con le squadre Under 18 e Under 15, CSI maschile con le squadre Allievi ed Esordienti Maxi (settore Verona). Nel settore femminile, Fip con Under 16 ed Under 14 in Emilia Romagna. Il progetto Mini Basket a Mantova vedrà le categorie Scoiattoli ed Aquilotti.  In totale 8 squadre giovanili che testimoniano la continuità nella storica attività del Basket Sustinente nel settore giovanile. Impegno che oltre alla formazione sportiva, possiede anche un importante ruolo sociale ed educativo. Gli allenatori impegnati nello sviluppo del settore giovanile saranno Alessia Bulgarelli, Ivan Ferrari e Mirco Reggiani.

Comunicazione dalla società: Paolo Zecchini ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Basket Sesa Sustinente

A.D. Basket Sustinente comunica che Paolo Zecchini ha rassegnato, in questi giorni, le dimissioni da Presidente e Dirigente della Società, comunicando che è sua intenzione percorrere nuove strade lavorative in qualità di allenatore.

Paolo Zecchini è stato per 40 anni una colonna del Basket Sustinente, di cui detiene il record, come giocatore, di presenze e di punti segnati in carriera, e del quale è stato allenatore svariate stagioni fra Promozione, serie D, serie C Silver e C Gold.

La Società esprime il suo ringraziamento a Paolo per i prestigiosi traguardi raggiunti in questi anni, e gli porge i migliori auguri nell'ottenere, come allenatore, le più grandi soddisfazioni personali. Paolo Zecchini è e sarà sempre una parte della storia del Basket Sustinente.

 

Può partire la festa: Sustinente batte il SanseCemona e difende la Serie CGold !!!

CREMONA - In una serata magica, nella quale si sono rivissute le indimenticabili emozioni della serie con Robbio che dodici mesi orsono regalò la Serie CGold, il Sesa festeggia una meritata salvezza espugnando la storica palestra "Spettacolo" e chiudendo la serie sul 2-0. 

Un epilogo meritato per una squadra seguita a Cremona da un nutrito, colorato e rumoroso gruppo di tifosi, capitanati dal Sindaco Michele Bertolini, che ha spinto la squadra per tutti i 40', 38 dei quali vissuti in vantaggio ed in completo controllo. 

IL MATCH - Coach Zecchini opta per uno starting five composto da Marco Cerniz, Piercarlo Buzzi, Luca Bordato, Andrea Albertini e Leon Tomic. 

Dopo quattro minuti di schermaglie e di capovolgimenti di fronte, con i ferri a farla da padrone, il Sanse, obbligato a vincere per evitare la retrocessione, trova il primo break sul 5-0 grazie ad uno scatenato Forte. L'avvio in salita desta il Sesa che trova il primo vantaggio sul 9-7 per poi non mollare più la presa sulla partita. Attraverso una difesa arcigna ed una letale precisione dai liberi (mantenuta tale fino a che la gara è rimasta viva), il Sesa chiude il primo quarto in vantaggio per 22-17. Nel secondo quarto la svolta definitiva del match: Il Sesa, tenendo per ben sei minuti a zero canestri segnati i locali e colpendo in ogni zona del campo (con Doddi letteralmente "on fire"), scava il "gap" decisivo toccando il massimo vantaggio sul 17-38. La reazione nel finale di quarto non impedisce ai "falchi" di andare al riposo sul +16 a 30-46. 

Nella ripresa il canovaccio della gara non cambia: Sustinente guida con decisione il match e tocca il +25  ammutolendo la "Palestra Spettacolo". Il +21 della terza sirena evidenzia un divario di condizione netta fra le due squadre, con i locali penalizzati dai tanti falli accumulati dai propri lunghi e dalla condizione precaria del play Bilotta. 

Nel quarto parziale il caldo ed un calo di concentrazione permettono al Sanse di rientrare sino al -11 (66-55) palla in mano. A chiudere definitivamente il match sono due conclusioni di Bordato e la tripla di Vucinovic che riportano il Sesa sopra i 15 punti di vantaggio. i tiri liberi di Tomic, Cerniz e Ghidoli mettono il sigillo al +20 (62-82) finale. 

Alla sirena esplode la festa in mezzo al campo. I mantovani chiudono con una salvezza non scontata una stagione, la prima storica in Serie CGold, densa di grandi emozioni. 

TABELLINO

SanseBasket Cremona vs Sesa Sustinente 62-82 (17-22; 30-46; 41-61) 

Sanse: Bonazzoli n.e, Sanogo 12, Feraboli n.e, Cocchi 4, Bolitta, Trunic 11, Ariazzi, Bodini 13, Diop, Baggi n.e, Strautmanis 7, Forte 15. All. Baairdo 

Sustinente: Buzzi 3, Tomic 13, Cerniz 13, Ghidoli 1, Guerra 10, Albertini 7, Vucinovic 12, Bordato 9, Nizzola, Ferrari, Doddi 14. All. Zecchini-Boskovic 

Serie CGold, Play Out: Sesa avanti 1-0 nella serie contro il Sanse Cremona

SUSTINENTE (MN) - Prima parte di missione compiuta. Un Sesa cinico, brillante e letale dalla lunga distanza (56% da tre), mette le cose immediatamente in chiaro, fa valere il fattore campo, e si porta in vantaggio nella serie contro il Sanse Cremona. Una situazione invidiabile che vale la ghiotta possibilità di concludere il discorso salvezza già Martedì, in terra cremasca. Sono un grande Marco Cerniz (4/5 da tre punti e 16 messi a referto) e Leon Tomic (11 punti + 18 rimbalzi) a trascinare il Sesa verso una netta e meritata vittoria casalinga. 

IL MATCH 

Coach Zecchini opta per uno "starting five" composto da Cerniz, Buzzi, Bordato, Albertini e Tomic. L'avvio di gara  è scoppiettante: Marco Cerniz, con due triple, lancia il Sesa sul 6-3 dopo appena tre possessi di gioco. Tomic inizia a caricare di falli Sanogo ed i lunghi di Cremona che si stacca e chiude il primo quarto in ritardo di sei punti sul 20-14. Il parziale di 13-3 taglia le gambe agli ospiti che progressivamente si staccano senza più riuscire a rientrare in partita. Il secondo quarto, si chiude fra gli applausi del "Pala Susty" sul 45-23. 

Anche nella ripresa la furia dei "falchi", nonostante quale allargamento nelle rotazioni canoniche, non cala: Sustinente tocca il +25, sul 58-33 grazie alla tripla di Buzzi che costringe il coach ospite a chiamare d'urgenza un timeout. La mossa ha un effetto parziale ma reale con il divario che si riduce sensibilmente sul 59-38 che chiude il terzo quarto. L'ultimo parziale è "garbage time": il Sesa controlla le operazioni e chiude con il netto punteggio di 81-54. Un buon biglietto, contro una compagine che aveva molto ben figurato in regular season a Sustinente, in vista di una Gara 2 che potrebbe già essere decisiva in chiave permanenza in Serie CGold. 

Secondo atto della serie a Cremona, Martedì 4 Giugno alle ore 21.

TABELLINO 

Sesa Sustinente vs Sanse Cremona 81-54 (20-14; 45-23; 59-38)

Sustinente: Buzzi 6, Tomic 11, Cerniz 16, Ghidoli 2, Lanza, Guerra 7, Albertini 7, Vucinovic 6, Bordato 11, Ferrari 4, Doddi 11. All. Zecchini-Boskovic

Cremona: Sanogo 9, Feraboli 3, Cocchi 3, Bilotta 5, Tunic 5, Ariazzi 3, Bodini 8, Diop 2, Baggi, Strautmans, Forte 16. All. Baiardo 

 

Sesa Sustinente vs Sanse Cremona: le date delle sfide play out dei "falchi"

L'ultimo atto della stagione per il Sesa Sustinente che, contro il Sanse Cremona, andrà a caccia di una storica salvezza in Serie CGold

Ecco il calendario delle gare in programma: 

Gara 1 - Sesa Sustinente vs Sanse Cremona (Sabato 1 Giugno ore 21) Diretta Radio 5.9

Gara 2 - Sanse Cremona vs Sesa Sustinente (Martedì 4 Giugno ore 21) Diretta Radio 5.9

Ev. Gara 3 - Sesa Sustinente vs Sanse Cremona (Sabato 8 Giugno ore 21) Diretta Radio 5.9 

 

Chiusa la Poule Salvezza: sarà Sesa Sustinente vs Sanse Cremona ai play out

ERBA (Co) - Quinta sconfitta consecutiva per il Sesa Sustinente che chiude nel peggior modo possibile la Poule Salvezza. Nulla di compromesso nella corsa salvezza con la sfida, ai play out, contro il Sanse Cremona che darà ai "falchi" la possibilità di potersi giocare l'eventuale Gara 3 in casa propria. 

In terra comasca poca partita: il primo tempo si rivela un incubo per gli ospiti che, armati di poca efficacia difensiva chiude il primo tempo in ritardo di 18 punti sul 41-23. Nella ripresa la gara cambia: il Sesa finalmente inizia a difendere e ad esprimere un basket semplice ma efficace che permette al Sesa di toccare addirittura il -4, sul 64-60. Il nuovo allungo di Erba è fatale: i comaschi chiudono la gara con 9 punti di vantaggio e si preparano ad una serrata bagarre salvezza. 

Per il Sesa l'avversario sarà l'ostico Sanse Cremona. Sarà fondamentale recuperare la convinzione e la compattezza per non salutare, dopo una sola stagione travagliata, la Serie CGold. 

TABELLINO

ERBA vs SESA SUSTINENTE 77-68 (22-10; 41-23; 59-45)

Erba: Coppi 19, Spreafico, Esposito, Sironi, Rigamonti 16, Banchelli 4, Cotti, Stillo, Valsecchi 27, Meroni, Albenga, Colombo 11. all. Bonassi

Sustinente: Buzzi 8, Tomic 7, Cerniz 7, Ghidoli 1, Guerra, Lanza, Albertini 14, Vucinovic 12, Bordato 17, Ferrari 2. All. Zecchini

RISULTATI SETTIMA ED ULTIMA GIORNATA POULE SALVEZZA

Erba vs Sesa Sustinente 77-68

Cislago vs Sanse Cremona 73-62

Cantù vs Lissone 64-73

Mortara vs Cernusco 69-60

Opera vs Blu Orobica Bergamo 64-73

CLASSIFICA: Lissone 32, Mortara 30, Cernusco 26, Pallacanestro Milano 1985 26, Cistellum Cislago 20, Opera 20, Cantù 16, Sesa Sustinente 14, Sanse Cremona 14, Erba 12, Blu Orobica Bergamo 10. 

Erba vs Sesa Sustinente, Vucininovic: "Vinciamo poi pensiamo ai play out", Bonassi: "Giocheremo una gara tosta e non per forza bella"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, la puntata di Minors Takeover che, alla viglia della sfida interna contro Erba, ha permesso a coach Paolo Zecchini, al Patron Carlo Ramaschi ed a Vjeko Vucinovic di fare il punto della situazione in casa Sesa Sustinente. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Siamo purtroppo reduci da una gara giocata al di sotto delle nostre possibilità e che, in quanto persa, ci condannerà a disputare i play out. L'occasione sprecata non deve tuttavia abbatterci poichè la squadra ha i suoi valori, che è stata in grado di mostrare solo in una parte di stagione, ed ora deve a tutti i costi ritrovarli. Prima dei play out abbiamo l'impegno in casa di Erba. E' fondamentale vincere per assicurarci il fattore campo". 

VJEKO VUCINOVIC (Pivot Sesa): "Non capisco perchè abbiamo perso completamente la capacità di vincere le gare che avevamo mostrato nel girone d'andata di questa seconda fase. Contro Erba saranno le prove generali per i play out che dovrebbero essere contro Cremona. Adesso non abbiamo più scuse: dobbiamo dimostrare di valere questa categoria."

CARLO RAMASCHI (Patron Sesa): "Un bilancio di questa stagione rimane difficile. Rimane un'annata costellata di vari problemi e tante difficoltà che abbiamo combattuto con tutti i nostri mezzi. A mio modo di vedere lo staff tecnico capitanato da coach Zecchini ha fatto il massimo. Peccato l'andamento schizzofrenico della squadra nella seconda fase: un girone d'andata da salvezza diretta per poi calare nel girone di ritorno e dover affrontare il Sanse Basket nei play out. Contro Erba mi aspetto le prove generali in vista proprio dell'ultimo atto della stagione. Andremo in casa della penultima in classifica con il dubbio di Doddi e Vucinovic che proveremo a recuperare in vista della terza fase del campionato. Credo in questo gruppo ed in questa salvezza. 

MATTEO BONASSI (Coach Erba): "Arriviamo in questa fase finale in un buon livello di condizione. Da due mesi a questa parte ormai riusciamo a giocarci tutte le gare praticamente ad armi pari. Contro il Sesa ci giocheremo il tutto per tutto: non potremo concedere secondi palloni in attacco a Leon Tomic ed alla potente batteria di lunghi mantovana. Ci giocheremo il tutto per tutto davanti al nostro pubblico e proveremo a toglierci una bella soddisfazione in questa positiva seconda fase. Saranno quaranta minuti di basket tosto, duro e non per forza bello". 

Riascolta la puntata: http://www.radio5punto9.it/riascolta-minors-takeover-del-23-maggio-2019/