Sesa Sustinente vs Basket Opera: la presentazione del match del "Pala Susty"

Ci sono gare che non emettono un verdetto solo ma ben due. La sfida di sabato sera (palla due ore 21) fra Sesa Sustinente ed Opera ha infatti un valore inestimabile. Gli ospiti con due vittorie, Sustinente ed in casa contro la Blu Orobica Bergamo, sarebbero salvi senza ulteriori spareggi. 

Al Sesa invece serve una vera impresa: con due vittorie (Opera ed in casa di Erba), e qualche risultato favorevole sugli altri campi, anche i "falchi" potrebbero festeggiare la salvezza anticipata. Anche non dovesse arrivare questa lieta novella, due vittorie sarebbero fondamentali per un posizionamento migliore in ottica play out. 

Coach Zecchini ha potuto lavorare tutta la settimana al gran completo e prepara una gara d'assalto proprio contro quella compagine che, nel girone d'andata, interruppe la cavalcata dei mantovani con un'incredibile vittoria interna in rimonta. 

Appuntamento per tutti gli sportivi Sabato 18 Maggio alle ore 21 al "Bruno Fattori" di Sustinente. Per tutti quelli che non riuscissero ad essere presenti, diretta su Radio 5.9 (http://www.radio5punto9.it/) a partire dalle 20.55 circa. 

Pre Sesa Sustinente vs Opera, Zecchini: "Gara fondamentale", Celè: "Con due vittorie siamo salvi aritmeticamente"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, la puntata di Minors Takeover che, alla viglia della sfida interna contro Cislago, ha permesso a coach Paolo Zecchini e del giovane play Francesco Guerra di fare il punto della situazione in casa Sesa Sustinente. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Ci siamo complicati severamente la vita con una serie di partite non all'altezza. Siamo reduci da tre sconfitte che ci hanno complicato la vita e reso la salvezza diretta una vera impresa. A Mortara abbiamo perso una gara vissuta sempre in rincorsa. Sul -21 siamo stati bravi a risollevarci ma senza riuscire a riaprire davvero la gara. Vogliamo provare ad evitare la fase play out: dobbiamo ad ogni costo vincere contro Opera, magari ribaltando il passivo patito nella gara d'andata per sperare ancora nella salvezza diretta ma soprattutto, in caso di play out, garantirci il posto migliore possibile". 

FRANCESCO GUERRA (Play Sesa): "Noi crediamo fortissimamente nella salvezza. Proprio contro Opera, nella gara d'andata, era iniziata la nostra difficoltà. Abbiamo ora il dovere di vincere e provare a ribaltare la differenza canestri. Nella gara d'andata dominammo in casa loro salvo poi scioglierci nel finale. Non saranno ammessi errori. La salvezza diretta è ancora possibile e, anche se dovessero essere play out, vogliamo arrivarci nella maniera migliore possibile. Il clima è buono, stiamo lavorando tanto e siamo tutti molto concentrati per regalare una speranza al nostro pubblico."

MARCO CELE' (Coach Opera): "Siamo chiamati a due vittorie per sperare nella salvezza. Essendo sotto, nella classifica avulsa, sia contro Cantù che contro Cislago, non abbiamo nessun risultato alternativo alla vittoria per evitare i play out. Sarà una gara incredibilmente importante che la immagino tesa ma spettacolare. Giochiamo in un palazzetto caldo che proverà a spingere i falchi alla vittoria. Nella gara d'andata fummo capaci di ribaltare per due volte un -10. Servirà la stessa tempra per strappare una vittoria in un palazzetto difficile". 

 

Sesa Sustinente vs Opera: il pre partita questa sera su Minors Takeover su Radio 5.9

Torna, come ogni giovedì sera, dalle ore 20, l'appuntamento con Minors Takeover, trasmissione ideata e condotta da Alberto Carmone realizzata in collaborazione con la Gazzetta di Mantova.
 
Grande spazio alla Serie CGold ed alla situazione del Sesa Sustinente che prosegue la seconda fase della stagione, con la poule salvezza in pieno svolgimento, a caccia di una storica salvezza. Saranno il coach Paolo Zecchini ed il play Francesco Guerra gli ospiti della serata per fare un'approfondita analisi della situazione in casa dei "falchi" in vista della sfida interna contro Opera. Spazio anche agli ospiti con l'intervento in diretta del coach Marco Celè.
 
In coda spazio anche a tutte le compagini mantovane impegnate nella Serie C Silver.
 
Per seguire “Minors Takeover” collegati al sito www.radio5punto9.it
App ufficiale gratuita per Apple e Android “Radio 5.9″
App Tunein http://tunein.com/radio/Web-Radio-59-s189629/
Streaming facebook https://www.facebook.com/radio5punto9/app/402411266453495/
Twitter https://twitter.com/radio5punto9
 

Serie CGold, Poule Salvezza: il commento al termine della 4^ giornata di ritorno

Si preannuncia serrata la corsa al sesto posto, nella seconda fase (Poule Play Out) che da alla compagine che lo ottiene la salvezza diretta, senza passare per la "tagliola" dei play out. 

Attualmente è quota 16 il traguardo con una irresistibile ABC Cantù, giunta alla quarta vittoria consecutiva, che punta ora decisa alla salvezza. I canturini, grazie ad un Molteni da 19 punti, superano di slancio fra le proprie "mura amiche" 72-68 una coriacea Milano alla quale non bastano i 21 di Suini. Colpaccio di Erba (Ceppi 30) che cogliendo la seconda vittoria consecutiva in casa contro Sanse Cremona (Sanogo 16) per 73-54 e di prepara al meglio ai play out. Delude ancora Sustinente (Tomic 21) che non va oltre l' 82-74 in casa della già salva Mortara (Pontisso 24). Molto positiva Cislago (Freri 23) che grazie alla vittoria casalinga contro Cernusco (Sirtori 17), riscatta la sconfitta di Lissone ed aggancia Cantù al sesto posto. Bene Lissone (Meroni 18) che va verso una serena chiusura di campionato anche grazie alla vittoria per 68-74 in casa di Opera (Spirolazzi 15). 

PROSSIMO TURNO E PENULTIMO POULE SALVEZZA

Lissone vs Mortara

Sanse Cremona vs Cantù 

Sesa Sustinente vs Opera (Sab 18 Maggio ore 21 diretta Radio 5.9)

Pallacanestro Milano 1958 vs Erba

Blu Orobica Bergamo vs Cislago 

CLASSIFICA POULE SALVEZZA SERIE CGOLD LOMBARDIA: Mortara 28, Lissone 28, Cernusco 26, Milano 1958 24, Opera 18, Cantù 16, Cislago 16, Sesa Sustinente 14, Sanse Cremona 12, Erba 10, Blu Orobica Bergamo 8. 

 

Sesa Ko a Mortara: salvezza ora ad alto rischio

MORTARA (PAVIA) - Al Sesa non riesce l'impresa di battere a domicilio la capolista di questa seconda fase e, incappando nella terza sconfitta consecutiva, si allontana dal sesto posto che varrebbe la salvezza diretta. 

Coach Paolo Zecchini opta per uno "starting five" composto da Marco Cerniz, Francesco Doddi, Luca Bordato, Andrea Albertini e Leon Tomic. 

Il primo quarto vive di un equilibrio costante, con i locali sempre avanti, ma il Sesa costantemente in scia. E' una tripla di Pontisso a scavare il primo break ed a permettere al  Mortara di chiudere avanti il primo quarto sul 20-14. Il divario di sei punti permane sino alla metà della seconda ripresa, quando i pavesi, premendo il piede sull'acceleratore, vale il +15 sul 39-24. Il divario si consolida, con il Sesa protagonista di vari errori da sotto al canestro, sino alla seconda sirena che manda le squadre negli spogliatoi sul 46-32. 

Con la zona incapace di contenere le "bocche da fuoco" di Mortara, coach Zecchini passa alla difesa a uomo. La mossa ha il suo effetto e permette al Sesa di ricucire sino al - 11 che lascia qualche speranza di rimonta anche per l'ultimo quarto. Speranza vanificata da un ultimo quarto nel quale i mantovani, salvo un breve passaggio positivo che riporta lo svantaggio sotto le 10 lunghezze, sono sempre costretti a rincorrere. Ad 1'35'' dalla fine una tripla di Guerra riporta sul -6 un Sesa che non riuscirà più a segnare. Termina così la gara sul 82-74. 

Salvezza che passerà in maniera inderogabile dalla sfida interna contro Opera, Sabato 18 Maggio alle ore 21. 

TABELLINO

Mortara vs Sesa Sustinente 82-74 (20-14; 46-32; 61-50)

Mortara: Orsini 21, Secchi, Marcone 2, Bossi 9, Invernizzi, Pontisso 24, Orlandi, Pierleoni 22, Muzio 2, Facchi 2. All. Zanellati 

Sesa: Buzzi 2, Tomic 21, Cerniz 14, Ghidoli, Guerra 13, Albertini 14, Vucinovic 4, Bordato 4, Nizzola n.e, Ferrari, Doddi 2. All Zecchini - Boskovich 

CLASSIFICA POULE SALVEZZA SERIE CGOLD: Mortara 28, Lissone 26, Cernusco 26, Milano 24, Opera 18, Cantù 16, Cislago 14, Sesa Sustinente 14, Cremona 12, Erba 10, Bergamo 8. 

Pre Mortara vs Sesa Sustinente, Zecchini: "Migliorare la difesa con l'obbligo della vittoria"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, la puntata di Minors Takeover che, alla viglia della sfida esterna contro Mortara, ha permesso a coach Paolo Zecchini e alla guardia Francesco Doddi di fare il punto della situazione in casa Sesa Sustinente. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Il nostro turno di riposo di ha riallineato con altre tre compagini sulla dead line della zona salvezza. Sarà fondamentale per noi vincere, in casa di una grande formazione come Mortara, per non scivolare in zon aplay out. La squadra si sta allenando bene e sa che dovrà affrontare una compagine che, solo per vicissitudini interne, non ha centrato i play off in regular season. Ci serve anche sperare in qualche passo falso degli avversari e, guardando in casa nostra, migliorare la tenuta di una difesa che nelle ultime due sconfitte ha concesso davvero troppo agli avversari". 

ALFONSO ZANELLATI (Coach Mortara): "Prevedo una partita con un Sustinente molto motivato. Noi, già certi della salvezza, giocheremo a mente libera con la sola voglia di imporre il nostro basket e provare a divertirci. Siamo felici dell'epilogo di questa stagione dati i tanti problemi che ci hanno contraddistinto in questa tribolata stagione. La gara d'andata, condita da netta sconfitta, ci deve imporre una seria riflessione. Se sottovaluteremo l'impegno non potremo opporre resistenza ad una squadra forte". 

FRANCESCO DODDI (Play Sesa): "Dobbiamo ripartire dalla ottima gara d'andata. In quel match vincemmo con un margine di 9 punti ma meritando probabilmente anche qualcosa in più. Quella preparazione e quell'attenzione serviranno anche in casa di una delle squadre migliori delle ultime settimane. Nelle ultime tre giornate di questa seconda fase ci serviranno tre vittorie. Sappiamo di non poterci permettere il minimo passo falso e non vediamo l'ora di scendere in campo per lottare per questa maglia". 

Serie CGold, Poule Salvezza: il commento al termine della 3^ giornata di ritorno

Nella terza giornata di ritorno della Poule Salvezza della Serie CGold Lombardia, turno di riposo per il Sesa Sustinente, ha visto notevoli mutamenti di classifica. 

Mortara (Orsini 20) espugna nettamente il palazzetto di Milano (Reali 23) e vola in testa alla classifica, appaiando un Lissone (Tedeschi 17) vincente in casa contro Cislago (Tomba 24) e Cernusco (Guffati) che cade, con il punteggio di 57-69 in casa contro ABC Cantù (Procida 21). In coda importanti vittorie per Opera (Spirolazzi 21), che piega 72-69 la Sanse Cremona (Sanogo 22) a domicilio e per Erba (Ceppi 21) anch'essa corsara per 72-69 in casa della Blu Orobica Bergamo alla quale non bastano i 14 punti di Monacelli. 

PROSSIMO TURNO: Sesa Sustinente che, scalato al 8^ posto è chiamato alla vittoria esterna in casa della capolista Mortara per non veder materializzarsi l'ipotesi dei play out. Interessante anche lo scontro diretto fra la revitalizzata Erba e un Sanse Cremona in cerca di punti. Suggestivo il derby fra Cantù e Milano mentre Cislago vs Cernusco e Opera vs Lissone potrebbe valere una definizione più netta del vertice della classifica.