Serie CGold, Girone Est: la situazione dopo la 4^ di ritorno

Con la quarta di ritorno rimangono solo 9 giornate al termine della stagione regolare. E’ dunque tempo di cominciare a fare due conti su chi accederà ai playoff e chi ai playout.

La C Gold Lombardia è suddivisa in due gironi, Est (14 squadre) e Ovest (13). Accedono ai playoff le prime 8 squadre di ogni girone, le restanti (6 ad Est e 5 ad Ovest) andranno ai playout. Non vi saranno retrocessioni dirette, ma al termine (ultima giornata 2 marzo) della regular season vi sarà una seconda fase suddivisa in Poule Promozione e Poule Salvezza. La Poule Promozione sarà quindi composta da 16 squadre, quella salvezza da 11. In ambedue le poule le squadre partiranno da una classifica determinata dai punti ottenuti nelle partite di stagione regolare contro le squadre arrivate alla stessa poule. Le squadre giocheranno unicamente contro le squadre che hanno partecipato all’altro girone di stagione regolare, disputando gare di sola andata nella Poule Promozione, di andata e ritorno nella Poule Salvezza. La Poule Salvezza si svolgerà quindi (per le squadre provenienti dal girone Est) su 10 giornate, con termine il 26/5. Le squadre classificate dal 1° al 6° posto della Poule Salvezza saranno salve, la 11° classificata retrocederà, le altre quattro squadre disputeranno un turno di playout con le due perdenti retrocesse in C Silver.

Un sistema molto complesso per ovviare alla scarsità di squadre che hanno scelto, avendone il diritto sportivo, di disputare l’onerosissima C Gold: la FIP originariamente prevedeva due gironi da 16 squadre per un totale di 32, ne partecipano solo 27. Da notare che la Lombardia è l’unica regione ad avere due gironi di C Gold, in altre regioni ve n’è uno solo o, soprattutto al Sud, dalla C Silver si accede direttamente alla serie B. Una serie B che, al di fuori della Lombardia, spesso vale tecnicamente meno della C Gold lombarda.

Una lunga premessa per “leggere” il commento alla giornata:

 

Le squadre in verde sono quelle attualmente in zona Playoff, quelle in blu in zona playout. Ci sono, come si può vedere, quattro squadre già praticamente certe dei playoff (Piadena, Pizzi, Prevalle, Lumezzane), 3 in ottima posizione (Soresina, Iseo, Lissone), due in lotta (Romano e Gardonese). Una con alcune residue speranze (Cernusco). Milano, Sustinente, Sanse e Bergamo giocheranno certamente i playout.

IL COMMENTO DEL GIRONE EST - In questo turno, Soresina vince lo scontro diretto (Del Sorbo 23) con la pari classifica romano (Buzzini 26) dopo una partita sempre in controllo che rischia di sfuggirle nell’ultimo quarto, mentre Pizzi viene avvicinata da Lumezzane che la batte in casa malgrado l’assenza del top scorer Caramatti. Piadena, Pizzighettone e Lumezzane sono le tre squadre costruite economicamente e tecnicamente per puntare alla serie B. Una bella sorpresa è invece Prevalle, che vince una dura battaglia a Gardone, guidata da Azzola (21) e Delibasic (27).  Lissone batte la incompleta Iseo, priva di Franzoni e Baroni, facendo un buon passo avanti verso i playoff. Cernusco fa il compitino contro Bergamo (che lotta però fino in fondo) e conserva qualche piccola residua speranza di playoff. Piadena controlla agevolmente Milano, mentre Sustinente dà segni di vita andando a vincere lo scontro diretto (in chiave Poule Salvezza) contro Sansebasket.

Nel prossimo turno, partite tutte “orientate” tra squadre con classifiche molto diverse: le due più interessanti probabilmente Lumezzane-Lissone e Sustinente-Iseo.