Sesa Sustinente – Mazzoleni Pizzighettone: match difficile per i falchi

Calendario complesso per il Sesa che, sabato 29 Dicembre alle ore 21, riceve al Palasusty la seconda forza del campionato: il Mazzoleni Pizzighettone. Squadra dichiaratamente ambiziosa, che arriva con un ruolino di marcia notevole fatto di 13 gare vinte e sole due sconfitte. Cliente quasi impossibile per i falchi di questo periodo, tormentati da infortuni e defezioni per motivi vari. Il Pizzi è squadra da oltre 75 punti a partita, guidata, sostanzialmente, in fase realizzativa da tre giocatori: l’ala forte (207 cm)  serba ventenne Lazar Lugic, il forte play Foti  e l’altra l’ala Pedrini. Ma non va dimenticato il resto della squadra, soprattutto il baby Montanari in doppio tesseramento con Piacenza di A2, già protagonista con ottime medie realizzative. Squadra esperta della categoria, al 4° anno di C Gold, Pizzi punta decisamente a giocarsi le sue carte per salire in serie B.

Il Sesa sta lentamente e faticosamente cercando di tornare ad una situazione più lineare: tra gli infortunati, Ghidoli sembra essere in grado di giocare qualche spezzone di partita, e capitan Buzzi dovrà comunque giocoforza adattarsi a fare anche il play. Rientrerà Faccioli a dare il suo importante apporto sotto le plance. Francesco Doddi sarà ancora assente sarà probabilmente parzialmente disponibile per il prossimo match del 5 gennaio. Rotazioni comunque ancora ridotte abbastanza all’osso per i coach Zecchini e Boscovich. La partita persa in casa con Milano ha fornito comunque segnali di risveglio, certamente Pizzighettone è un scoglio molto più alto.

Forza falchi!