Pre Romano vs Sesa Sustinente a Radio 5.9, Doddi: "La squadra è cresciuta in coesione, ora ci servono le vittorie"

E’ andato in scena ieri sera su Radio 5.9, a “Minors Takeover” il pre partita della sfida fra Romano vs Sesa Sustinente.

Paolo Zecchini (Coach Sesa): “Non siamo stati in grado contro Lumezzane, attraverso la nostra difesa, di limitare l’attacco bresciano che, specialmente nella ripresa, è diventato incolmabile. All’orizzonte abbiamo la delicata trasferta in casa di Romano: squadra partita fortissimo ma poi protagonista di un fisiologico rallentamento dato il tasso di difficoltà del girone. Non ci sono riferimenti offensivi sui quali impostare le difese. Hanno una distribuzione importante di punti che la rende una compagine complessa da affrontare e caratterizzata da un bel pacchetto lunghi. Giocano un basket veloce, cercando spesso il “penetra e scarica”, cercando di divertirsi nel giocare a pallacanestro. Per giocarci la partita e la posta in palio dovremmo lavorare in maniera quasi perfetta in difesa e soprattutto azzerare le tossine e concentrarci solo sull’importanza della gara”.

Francesco Doddi (Guardia Sesa): “Stiamo crescendo, qualcosa ancora non funziona in attacco ma finalmente in difesa parliamo di più, ci aiutiamo cercando di limitare al minimo la concessione dei canestri facili. Contro Romano sarà un test importante per verificare i nostri miglioramenti, specialmente in ottica di coesione, con la voglia di giocarci una gara punto a punto con l’obbiettivo di fare punti pesanti. Stiamo lavorando davvero bene in palestra e coach Zecchini ci prepara sempre al meglio spiegandoci minuziosamente le caratteristiche dei nostri avversari. La classifica necessita punti, adesso la responsabilità è nostra: affrontiamo una gara alla nostra portata e vogliamo a tutti i costi regalarci una vittoria”.

Emanuele Maioli (Coach Romano): “Siamo reduci da 5 vittorie e 6 sconfitte. Il nostro palazzetto resta il nostro fortino nel quale abbiamo vinto 4 delle 5 gare interne. Siamo partiti fortissimo in campionato concentrandoci specificatamente nella difesa. L’infortunio di Mazzanti ci ha complicato il percorso ma l’arrivo di Biasich ha riportato qualità entrando rapidamente nei nostri meccanismi. Contro Sustinente ci aspetta una gara difficile da decifrare contro una compagine in crescita ed affamata di punti. Il Sesa ha tanti punti di forza: Faccioli lo considero uno dei giocatori più capaci nel gioco in area, Tomic si è adattato benissimo nella categoria superiore e Filic e Guerra rappresentano un ottimo pacchetto in cabina di playmaking. Non vedo un favorito ma vogliamo vincere per tornare in zona play off”.