Seconda Giornata C Gold Lombardia Est: Vento dell’Est

Rolijc!!  E’ nel segno della guardia serba la seconda giornata della Serie C Gold del girone Lombardo.

Il campionato, sino ad ora, ci trasmette una grande incertezza, ben esemplificata dalle 9 vittorie esterne su 14 partite giocate. L' impresa della giornata oltretutto, in rimonta è quella di Soresina, che sotto per tre quarti contro Prevalle, in una sfida tra ambiziose neopromosse, porta a casa un'insperata vittoria. Sotto di 13 al primo quarto e di 8 alla terza sirena, la "gilbertina" aggancia il supplementare e, grazie ai 38 della guardia serba ed i soli 2, ma fondamentali, di uno degli immortali di Atene 94 Chiacig, porta a casa una vittoria di prestigio.

Stessa storia per Sustinente a Milano contro Milano 1958: sotto di 18 a metà terzo quarto, vince 66-61 con un monumentale Tomic che ne mette a referto ben 13 nell’ultimo quarto. Altre vittorie esterne della favorita Lumezzane ad Iseo con 26 della fedelissima guardia Caramatti. Ultima impresa esterna della Gardonese, che sbanca Cernusco con i 23 di Di Dio (omen nomen). Piadena, altra favoritissima, ne rifila 41 a Sanse Cremona in un derby senza storia, e Pizzighettone, reduce da un chiaro successo nella prima giornata, viene sconfitta più che nettamente da Romano. Lissone sfrutta il calendario favorevole delle prime due giornate, regolando Bluorobica, e resta a punteggio pieno. Necessario il ricorso alla terza giornata per decifrare un girone così denso di soprese, con Piadena e Lumezzane che, tuttavia, confermarmano di avere qualcosa in più.

Giovedì e venerdì turno infrasettimanale: spiccano Soresina-Piadena, altro derby cremonese per verificare le ambizioni della Gilbertina, Pizzighettone-Sustinente (prova di maturità per entrambe le formazioni) e Lissone-Prevalle, per capire la vera statura dei brianzoli.