Al via la stagione 2018/19 del Sesa Sustinente: il roster completo che si radunerà giovedì 23 Agosto

Parte finalmente, dopo una lunga estate di attesa, vissuta fra mercato ed abbonamenti (a gonfie vele), la stagione 2018-2019 del Basket Sustinente.

Giovedì 23 Agosto, ore 20 al PalaSusty: i Falchi si radunano agli ordini dello staff tecnico capitanato da coach Della Chiesa. Tutta la squadra (ad esclusione di Leon Tomic, in arrivo da Zagabria il 24 mattina) comincerà alle 20,30 a sudare (visto il clima..) al fine di preparare al meglio la stagione che vedrà la prima partecipazione del Sesa alla serie C Gold, il livello più alto raggiunto dalla società, nel settore maschile, dalla sua fondazione nel 1972. Una squadra rinforzata nei punti nevralgici dagli arrivi di giocatori di sicuro valore ed esperienza come MonzardoFaccioliBordato e la speranza Guerra, senza dimenticare le importanti conferme di BuzziDoddiGhidoli ed Albertini nonchè dei due "stranieri" Leon Tomic e Nikola Filic, il rientro di Fabio Ferrari e, notizia di questi giorni, l'inserimento del giovane Davide Lanza, giovane guardia di 187 cm già in passato nelle giovanili del Sesa, a completamento del roster.

 Una squadra che si raduna con la volontà di dire la sua anche ai piani nobili della pallacanestro italiana. Immutato lo staff tecnico composto da coach Della Chiesa, dall’assistente Pinzetta, inserendo Ivan Ferrari nel ruolo di vice-allenatore. Paolo Zecchini e Cesarino Squassabia continueranno la loro importante opera di responsabili del Settore Tecnico rispettivamente senior e giovanili. Giovedì sera in diretta sulla pagina fb del Sesa Sustinente le prime immagini della nuova stagione, la cerimonia della consegna delle maglie e la scelta del nuovo capitano! L'allenamento sarà aperto ai tifosi, alla stampa o a semplici curiosi, che vogliano dare un'occhiata ai nuovi "falchi".

 "Entriamo in un territorio sconosciuto" ci dice il responsabile Tecnico Paolo Zecchini "in un nuovo mondo in cui dovremo imparare ma anche farci rispettare. Questa è la vera serie C, c'è molto lavoro da fare per assemblare al meglio i molti volti nuovi del roster. Sappiamo di avere giocatori tutti disposti al lavoro e desiderosi di fare una stagione al meglio delle loro possibilità, che onestamente ancora non sappiamo bene quali realmente siano, perchè appunto non abbiamo termini di paragone come gli anni scorsi. Pensiamo di avere allestito una buona squadra, ma solo il campo ci dirà quale sarà la nostra reale forza".