Gara 1 Finale Play Off, Sesa Sustinente vs Pallacanestro Robbio: A Voi due!

Al "PalaSusty", alle ore 21 di sabato 19 Maggio, va in scena la “Prima” della finale playoff tra la terza del girone C (Sustinente) e la settima del girone B, Aironi Robbio. Una bella trasferta per ambedue le squadre rispettivamente, poiché Robbio, provincia di Pavia, nella parte più occidentale della Lombardia, al confine con il Piemonte. Il ritorno, Gara 2, è previsto per Mercoledì 23 alle 21,15 a Robbio.

Una squadra, quella della "Lomellina", arrivata a fari spenti in finale, dopo una regular season un po’ anonima, chiusa con 16 vittorie e 14 sconfitte. In semifinale, i pavesi hanno affrontato la numero 2 del girone milanese, Ebro, largamente favorita ma  sconfitta in tre gare con i "robbiesi" capaci di imporsi nella "bella" in campo esterno a Milano domenica scorsa. Gli avversari dei falchi hanno colto l’occasione di incontrare una squadra, quella di Milano, falcidiata dagli infortuni, meritando in pieno, nelle tre gare, di raggiungere la finale. Analizzando i numeri, Aironi Robbio, ha medie punti segnati/subiti molto simili a quelle dei ragazzi di Sustinente. I punti di riferimento del quintetto sono il funambolico e giovanissimo play Colombo, tornato quest’anno a Robbio, la fedelissima guardia Campana, autore di 13 punti di media quest’anno, il "coloured" Kam (13 ppg) proveniente da Abbiategrasso in C Gold, dotato di grande elevazione, il serbo Ilic, e la guardia Gallina, novarese doc da 11 punti a partita. Una squadra corale, molto esperta, che difficilmente perde la bussola durante i 40'. Uno stile di gioco che non eccede nel tiro dalla lunga e soprattutto mette molta pressione difensiva per quaranta minuti sugli avversari.

Il Sesa arriva a questa finale con qualche giorno di riposo in più, ma soprattutto armato di entusiasmo e determinazione. Ad eccezione di Masenelli, tutti gli effettivi di coach Della Chiesa sono a disposizione, pronti per provare a sfruttare il teorico vantaggio del fattore campo (con l’eventuale bella dopo le prime due gare che si giocherebbe a Sustinente). Pier Buzzi ha dimenticato ormai l’infortunio, almeno sul piano fisico, ed è pronto a rimettersi a disposizione della squadra. Spesso il basket che si vede nei playoff è meno bello, almeno stilisticamente, di quello che si vede in stagione regolare: la tensione è tanta, e l’unica cosa che conta diventa vincere.

Tutta Sustinente sta aspettando questo evento, con i cittadini che da giorni non parlano d'altro, l’attesa è palpabile, come lo sarà certamente anche a Robbio. Sabato sera è previsto il pubblico delle grandi occasioni, al quale si chiede di arrivare per tempo, evitando noiose code ed il rischio di restare fuori a causa del "tutto esaurito".

Si va in scena: c’è una promozione da guadagnare!