Basketown Milano vs SustinenteSanPio 75-59: i "falchetti" lottano ma cedono nel finale alla capolista

L'Under 20 congiunta fra Sustinente e San Pio cede il passo alla capolista Basketown Milano, al termine di una gara ben giocata che lascia la sensazione di crescita da parte dei "falchetti". 

Nel primo quarto è battaglia, con entrambe le compagini con la fretta di concludere la fase di studio. Al termine di 10' combattuti Milano chiude avanti sul 16-14. Nel secondo quarto i padroni di casa cambiano difesa e, trovando molteplici soluzioni dalla distanza con Belli, vanno al riposo lungo con 12 lunghezze di vantaggio, sul 36-24. Le parole di coach Oselini scuotono i giovani mantovani che, trascinati da Ferrari e da un Nizzola in crescita riescono, incredibilmente, a ricucire il "gap" chiudendo il terzo quarto sul -4, con il tabellone che segna 50-46. Nell'ultimo quarto la zampata definitiva della capolista: con le batterie ridotte allo zero per la rimonta del terzo parziale, il Sesa non riesce più a reagire e Milano chiude su un comodo +20, con il tabellone che si ferma, dopo 40', sul 75-59.  

Le parole di coach Oselini: "Per 30' ce la siamo giocata alla pari contro una squadra fortissima, specialmente a livello fisico, che ha trovato questa sera grande fluidità di tiro anche dalla grande distanza. Siamo andati, nel secondo quarto, in difficoltà nel momento in cui Milano ha operato un cambio difensivo sulla "Box and one" con marcatura ad uomo su Spagnolo. Capita la loro difesa eravamo riusciti, grazie ad una grande prova corale a rientrare sino al -4, poi è venuta fuori la maggior forza di una compagine meritatamente al primo posto nella classifica della seconda fase". 

TABELLINO 

Basketown Milano vs SustinenteSanPio 75-59 (16-14;36-24; 50-46)

Basketown Milano: Mazzi 6, Gagliotti 2, Giugovaz, Sersi, Gandini 6, Morando 6, Belli 29, Pacella 11, Della Giovanna, Ghilardi 3, Iosca. All. Grassi

SustinenteSanPio: Riccò 4, Spagnolo 8, Nizzola 9, Bianchi, Bianchini 6, Caprini 8, Ferrari 22, Marchiori 2. All. Oselini