Zecchini: "Buzzi e Filic perdite gravi. Contro Seriana gara complicata"; Baroggi: "Sustinente ha il roster più qualitativo del girone"

Puntata scoppiettante quella di ieri sera di Solo Rete, su Radio 5.9. Tanti i temi trattati da I Videoblogger con tematiche primarie le questioni legate all'infermeria, con Buzzi e Filic  out a tempo da determinare, il mercato e l'incombente sfida esterna in casa del Seriana

Paolo Zecchini (Responsabile Tecnico Sustinente): "Gli infortuni di Buzzi e Filic ci hanno lasciato spiazzati. Sono due giocatori fondamentali per noi e stiamo facendo le dovute valutazioni con la speranza di averli con noi entro la fine di questa stagione. Buzzi ha un problema legato alla clavicola che verificheremo nei prossimi giorni: per fortuna non sono state interessate le articolazioni, il che dovrebbe velocizzare il suo rientro. Filic dovrebbe avere un problema abbastanza serio al menisco che verrà speriamo smentito dalla risonanza in programma per venerdì mattina. Il play purtroppo salterà certamente le prossime tre gare anche se speriamo, come per Buzzi, di poterlo riavere il prima possibile. Queste due situazioni ci hanno imposto di fare delle valutazioni in entrata per non limitare al minimo le rotazioni al nostro coach Nicola Della Chiesa. Abbiamo fatto vari sondaggi poi abbiamo trovato una soluzione efficace nel giovane Michael Masenelli prelevato da Bancole e già a disposizione per la gara contro Seriana. Per quanto riguarda gli obbiettivi, noi dobbiamo il prima possibile, nonostante le assenze, riuscire a chiudere il discorso play off per poi concentrarci sulla fase cruciale della stagione. Contro il Seriana servirà una partita perfetta. Loro sono una squadra in gran forma, che arriva allo scontro diretto con il nostro stesso score nelle ultime sette gare disputate. Dopo un girone d'andata difficile si sono ripresi alla grande riuscendo a riagganciare il gruppone di chi punta ad entrare nei play off. Se vorremo strappare i due punti dovremo aver la forza mentale di giocare la partita punto a punto senza staccarci. Firmerei subito per vincerne due nelle prossime tre". 

Filippo Baroggi (Coach Seriana): "Abbiamo vinto una partita ben preparata contro la Virtus Brescia, ben memori della brutta figura dell'andata nella quale subimmo ben 34 punti in un solo quarto. Contro Sustinente pagheremo ancora qualche assenza pesante fra le quali spicca Comerio che rischia di averne per quasi un anno. Abbiamo grande voglia di proseguire in questo percorso positivo che ci sta facendo rientrare nella zona play off che è indiscutubilmente il nostro obbiettivo stagionale. Sustinente non è solo Tomic: è una squadra che rispetto alla gara d'andata ha trovato un rodaggio ormai ottimale e merita la classifica che ha. Noi proveremo a sparigliare le carte mettendo in campo tutto il nostro potenziale e la nostra voglia provando a far rispettare il "fattore campo". Non possiamo concedere spazi al talento dei mantovani che vorranno provare a mettere una forte ipoteca sulla loro qualificazione ai play off".