Buon primo test a Verona per Il Sesa Sustinente

E' positivo il primo test match sul campo per il Sesa Sustinente, a pochi giorni dall'inizio della preparazione.

La squadra, rinnovata profondamente dal mercato, è apparsa in buone condizioni anche se con le gambe molto appesantite dall'intenso lavoro pianificato dal preparatore Michele Zanella, e con alcuni giocatori appena rientrati dalle ferie come Steccanella e Marchiori, o dal ritiro con la Dinamica come Tomic.

Sesa Sustinente al completo in terra scaligera con la sola assenza dell'infortunato Andrea Albertini, che dovrebbe riprendere a lavorare da domani. Il primo quintetto della stagione vede sul parquet Mantovani, Ronzani, Tomic, Buzzi e Zanini, dando poi il via ad una girandola di cambi dando spazio in campo ai "baby" Marchiori (buona la sua prova sotto canestro, anche se deve scendere di qualche chilo), Fabio Ferrari e Matteo Riccò.

Sensazione marcata di strapotere fisico in campo per Leon Tomic. Sarà ora necessario capire come il giovane croato saprà inserirsi nella nuova realtà. Leggero infortunio nel finale per Matteo Nizzola che tuttavia, nonostante si sia stato costretto a fermarsi, sarà a disposizione già domani di coach Della Chiesa per la ripresa degli allenamenti. Come sempre accade in queste occasioni, le due squadre hanno disputato cinque quarti da 20' con punteggio azzerato ad ogni quarto. per quel che può valere, i punteggi dei quarti sono stati: 21-11 il primo, 14-7 il secondo, 6-17 (in favore dei padroni di casa) il terzo, 15-12 il quarto e 7-10 l'ultimo sempre in favore dei "falchi".

Al termine dell'amichevole coach Della Chiesa ha concesso un giorno di riposo ai suoi uomini che torneranno ad allenarsi al "Pala Susty" domani sera. Prossimo appuntamento mercoledì 6 ad Isola della Scala contro la locale compagine militante in serie C Silver veneto.