Sesa sustinente 64-Virtus Brescia 66: un Sustinente distratto lascia il passo agli ospiti

La classica partita di fine stagione, dove un Sustinente in cui coach Zecchini concede ampio spazio ai giovani, vede l'ultima della classe Brescia vincere sul filo di lana, dopo una partita indirizzata dal 22-9 per gli ospiti a fine primo quarto.

Un pesante parziale iniziale che Sustinente rimette in carreggiata soltanto sul 42-40, nel terzo periodo, illusorio unico vantaggio dei padroni di casa. Il Sesa non molla e ritrova la parità sul 64 a 15" dalla fine. La gara si decide al termine del minuto di sospensione dal quale Brescia esce la rimessa in attacco: palla alla stella Bolis che mette dentro da due punti chiudendo i conti e rovinando la serata alla compagine locale.

La festa per i playoff raggiunti dal Sesa è così rovinata, ma porta in dote il rientro di un ottimo e determinato Simeoni. Ora comincia il bello con i playoff che, come sempre, sono un'altra vita.Si comincia contro la prima del girone A lombardo, Gallarate, in trasferta sabato 29 alle 21 dove rientrerà probabilmente anche Buzzi nel Sesa.

TABELLINO

Sesa Sustinente: Maiorino, Mazzola, Verzellesi 9, Zanini 8, Steccanella 16, Ferrari F. ne, freddi 11, Nizzola 2, Ferrari I., Simeoni 18, Marchiori.

Virtus Brescia: Bolis 25, Vertova 7, Zanetti 12, Miglio, Aliprandi 3, Faini 5, Thoune 7, Bellandi 2, Nounse 2, Mensah 3.