Il cuore del Sesa ha la meglio delle avversità: Segrate piegato e play off ad un passo

Un Sesa eroico, dopo aver perso tre quinti del quintetto base nelle ultime giornate, senza Hawkins escluso dalla FIP non si sa per quale motivo, dopo aver perso anche Buzzi dopo appena 6 minuti, doma tutte le avversità ed alla fine viene ripagato da una vittoria di grandissima soddisfazione, guidato dal trio Steccanella-Zanini-Verzellesi, che realizzano 51 dei 59 punti finali.

Una squadra che si è mostrata più che unita, un gruppo solido, nel quale si esibiscono alla grande i numerosi "baby" portati in panchina da coach Zecchini, con un solo obiettivo: vincere ed agganciare quei playoff che, per quello che si è visto in queste ultime giornate, dove malgrado le sconfitte la squadra ha sempre lottato fino all'ultimo, sono strameritati.

La cronaca ci racconta di una gara vissuta sempre punto a punto per tutto un primo tempo che vede, all'intervallo lungo, Segrate avanti 29-25. All'inizio del terzo quarto il Sesa produce uno sforzo notevole che lo riporta avanti sino al 42-37 prima, ed al 47-38 poi. Segrate reagisce e supera i "falchi" sul 48-47 nell'ultimo quarto. La bomba di Verzellesi riporta i ragazzi di Zecchini sopra 52-50, poi una drammatica azione d'attacco dei locali con ben tre rimbalzi offensivi porta Steccanella in lunetta. A 1'21" dalla sirena conclusiva Sustinente guida col risicato margine di 53-52. A 1' dalla fine Freddi fa 1/2 dalla linea della carità, Segrate sbaglia, ma Verzellesi no generando l'allungo definitivo. L'1/2 dalla lunetta di Maiorino porta il Sesa sul 57-52, prima che Zanini chiuda la gara dalla lunetta. ù

Sustinente festeggia il ritorno alla vittoria e vede, ormai prossimo, il prestigioso traguardo dei play off. 

TABELLINO

Sesa Sustinente: Buzzi 2, Maiorino 1, Riccò, Mazzola 2, Verzellesi 12, Zanini 19, Steccanella 20, Freddi 3, Ferrari  I., Ferrari F., Simeoni ne, Marchiori.

Basket Segrate: Romano, Ravanini 7, Azjin 9, Stenco 11, Travaglini 6, Bellotti, Guerra 10, Zanucchi 9, Saladini.