Pesante sconfitta ad Asola per i Falchi. Si riducono a due punti il vantaggio sulle inseguitrici per i play off

Piove sul bagnato per il Sesa Sustinente. A 1'29" dal termine dei regolamentari del derby di Asola, i ragazzi di Zecchini sono avanti 63-59, dopo essere riemersi con sforzo sovrumano dal terribile parziale di 8-0 per Asola che aveva caratterizzato l'inizio dell'ultimo quarto, partendo dal 46 pari di fine terza frazione.

Da lì, con un parziale di 17-3 firmato soprattutto da Zanini (15) e Verzellesi (16) i sustinentesi sembravano aver preso il largo definitivamente, ma un Asola di un grande Mori (30) riusciva ad impattare sul 64. A po hi secondi dalla fine Zanini aveva in mano un facile lay-up, mancando nella freddezza necessaria per poterlo segnare. la successiva persa di Asola concedeva l'ultimo assalto al Sesa, mandando Nizzola in lunetta ad 1" dalla fine: 0/2 e supplementari, con due squadre stanchissime che arrivavano a 30 secondi dalla fine sul 67-66 per Asola, che metteva la bomba del tutti a casa. Per i falchi della bassa, sempre in emergenza infortuni e tesseramenti negati, una prova di volontà e coraggio sfortunati.

Ora il Sesa mantiene due punti di vantaggio su Bancole per l'ultimo posto playoff, con il vantaggio negli scontri diretti, sarà una lotta dura.

TABELLINO

Asola: Corona 12, Gori 0, Dyke 1, Zanella 1, Gaiola , Mori 30, Gorini 0, Mason 10, Castoldi 0, Romanelli 6, Savazzi 8, Franzosi 2.

Sustinente: Buzzi 12, Maiorino,Steccanella 10, Freddi 1,  Mazzola, Verzellesi 16, Zanini 15, Marchiori, Ferrari.