Ruggito Nutritech: battuta a domicilio Pizzighettone 54-47 e salvezza garantita

Decima giornata di ritorno della C Femminile e la Nutritech di Ferrari ed Oselini trova i due punti che sanciscono la salvezza aritemetica, chiudendo un periodo nero fatto di assenze, per motivi vari e sconfitte in serie.

Manca ancora Chiara Riccò, la leader realizzativa, e la squadra per tre quarti fatica moltissimo contro una squadra che mette in campo 40 minuti di zona "bulgara old style", nella quale la Nutritech fatica moltissimo a trovare spazi.

Alla fine del terzo quarto, sotto di dieci punti (39-29) lo scoramento è grande, ma le ragazze sustinentesi avevano tenuto tutto in serbo per un ultimo quarto da 25 a 8, che le porta alla vittoria finale col punteggio di 54-47. Bea Tardiani (23) e Jenny Stilo con 4/4 da tre punti suonano la carica e regalano al Sustinente una vittoria che porta in dote quella salvezza che era il vero obiettivo da inizio stagione. Ora un finale di stagione senza più veri obiettivi di classifica, nella speranza che il giocare senza assilli liberi le briglie delle ragazze per offrirci il gioc esaltante della prima parte della stagione.

TABELLINO

Basket Pizzighettone: Bassi 2, Mola 9, Maccheda, Fusar 6, Mussida 2, Pettinari 7, Domenghini 13, Malon 8.

Nutritech Sustinente: Canossa 7, Benedini 2, Stilo 14, Tardiani 23, Molinari 2, Capucci, Bonomi 4, Bulgarelli, Di Gangi 2.