Erba vs Sesa Sustinente, Vucininovic: "Vinciamo poi pensiamo ai play out", Bonassi: "Giocheremo una gara tosta e non per forza bella"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, la puntata di Minors Takeover che, alla viglia della sfida interna contro Erba, ha permesso a coach Paolo Zecchini, al Patron Carlo Ramaschi ed a Vjeko Vucinovic di fare il punto della situazione in casa Sesa Sustinente. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Siamo purtroppo reduci da una gara giocata al di sotto delle nostre possibilità e che, in quanto persa, ci condannerà a disputare i play out. L'occasione sprecata non deve tuttavia abbatterci poichè la squadra ha i suoi valori, che è stata in grado di mostrare solo in una parte di stagione, ed ora deve a tutti i costi ritrovarli. Prima dei play out abbiamo l'impegno in casa di Erba. E' fondamentale vincere per assicurarci il fattore campo". 

VJEKO VUCINOVIC (Pivot Sesa): "Non capisco perchè abbiamo perso completamente la capacità di vincere le gare che avevamo mostrato nel girone d'andata di questa seconda fase. Contro Erba saranno le prove generali per i play out che dovrebbero essere contro Cremona. Adesso non abbiamo più scuse: dobbiamo dimostrare di valere questa categoria."

CARLO RAMASCHI (Patron Sesa): "Un bilancio di questa stagione rimane difficile. Rimane un'annata costellata di vari problemi e tante difficoltà che abbiamo combattuto con tutti i nostri mezzi. A mio modo di vedere lo staff tecnico capitanato da coach Zecchini ha fatto il massimo. Peccato l'andamento schizzofrenico della squadra nella seconda fase: un girone d'andata da salvezza diretta per poi calare nel girone di ritorno e dover affrontare il Sanse Basket nei play out. Contro Erba mi aspetto le prove generali in vista proprio dell'ultimo atto della stagione. Andremo in casa della penultima in classifica con il dubbio di Doddi e Vucinovic che proveremo a recuperare in vista della terza fase del campionato. Credo in questo gruppo ed in questa salvezza. 

MATTEO BONASSI (Coach Erba): "Arriviamo in questa fase finale in un buon livello di condizione. Da due mesi a questa parte ormai riusciamo a giocarci tutte le gare praticamente ad armi pari. Contro il Sesa ci giocheremo il tutto per tutto: non potremo concedere secondi palloni in attacco a Leon Tomic ed alla potente batteria di lunghi mantovana. Ci giocheremo il tutto per tutto davanti al nostro pubblico e proveremo a toglierci una bella soddisfazione in questa positiva seconda fase. Saranno quaranta minuti di basket tosto, duro e non per forza bello". 

Riascolta la puntata: http://www.radio5punto9.it/riascolta-minors-takeover-del-23-maggio-2019/