Serie CGold, Poule Salvezza: il commento al termine della seconda giornata di ritorno

II Giornata di Ritorno, situazione molto ingarbugliata soprattutto per quanto riguarda la lotta per il 5°.6° posto, gli ultimi due che danno diritto alla salvezza diretta. Mancano 4 giornate al termine (3 per le squadre “orientali”).

 

Situazione: Cernusco, Mortara, Lissone e Milano sono salve. Bergamo ed Erba si giocheranno il penultimo posto, dove l’ultimo significa retrocessione diretta. Opera, Cislago e Sustinente, con l’aggiunta di Cantù, , sono quattro squadre per due posti (il quinto e sesto, che danno salvezza diretta). Opera (16) fa un bel passo avanti battendo in rimonta la capolista Cernusco, dimostrando ancora grande carattere. Carattere che manca a Sustinente battuta largamente a Cantù (12). Mantovani alla seconda sconfitta consecutiva che vedono ridursi le possibilità di salvezza diretta, canturini che rientrano in gioco sia pure due punti sotto a Sustinente stessa e Cislago, che spreca un’ottima occasione facendosi battere a domicilio da Milano (24). Erba ci prova ma perde con Lissone (24) restando all’ultimo posto, mentre Bergamo non impensierisce Mortara (24) resta due punti sopra Erba, penultima. Riposava Cremona.

Novità dell’ultima ora: pare (si è in attesa di chiarimenti FIP) che, a parità di punti tra squadre provenienti da gironi diversi, non varranno gli scontri diretti, ma il quoziente canestri. Inseriamo quindi nella classifica questo fattore.

Prossimo turno: riposa Sustinente. Big match di fondo classifica tra Erba e Bergamo, che difende in casa il +17 dell’andata. La sconfitta dei comaschi suonerebbe come una condanna pressochè certa alla retrocessione. Cislago e Cantù ci provano rispettivamente a Lissone e Cernusco. Opera rende visita a Cremona, l’andata fu combattutissima, una vittoria di Opera le darebbe salvezza quasi certa e toglierebbe residue speranze ai cremonesi di evitare i playout.