Pre Opera vs Sesa Sustinente, Zecchini: "Gara che può inidirizzare la stagione",

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, la puntata di Minors Takeover che, alla viglia della sfida esterna in casa di Opera, ha permesso a coach Paolo Zecchini ed al pivot Andrea Albertini di fare il punto della situazione in casa Sesa Sustinente. Spazio anche alla squadra ospite con il coach di Opera, Marco Celè raggiunto telefonicamente da Alberto Carmone. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Siamo reduci da una gara fondamentale vinta fra le nostre mura amiche nonostante qualche brivido nella ripresa. Dobbiamo, nonostante siamo in una fase avanzata della stagione, stare molto attenti ai cali di tensione ed invece essere bravi a ridurre al minimo le defezioni. Non possiamo concederci pause in questo campionato. Siamo pronti per la trasferta di Opera. I meneghini sono una squadra tosta: con buone individualità che ha già dimostrato di poter vincere partite complicate grazie alla forza delle proprie guardie. Dobbiamo avere la forza di provare a vincere tutte le partite di questa seconda fase: la salvezza è alla nostra portata e vogliamo scrivere un'altra pagina della nostra storia recente". 

ANDREA ALBERTINI (PIVOT Sesa): "Questa seconda fase di campionato ci sta permettendo finalmente di mostrare tutto il nostro potenziale. Le tre vittorie consecutive sono tutt'altro che casuali. Anche contro Mortara abbiamo mostrato carattere con un primo quarto superlativo e qualche evitabile brivido nel finale di partita. Il nostro obbiettivo resta la salvezza diretta e la trasferta di Opera potrebbe avvicinarci molto al nostro obbiettivo. Adesso siamo consapevoli del nostro potenziale e vogliamo ripagare la fiducia del nostro pubblico che ci ha sempre supportato anche nel momento più difficile."

MARCO CELE' (Coach Opera): "Il livello medio di questa Serie CGold Lombardia è davvero notevole. Di questa formula particolare abbiamo beneficiato vincendo gli scontri diretti contro le compagini che componevano il girone ovest. La sconfitta di Cremona ci aveva complicato la corsa salvezza ma la vittoria di Lissone ci ha ricaricato le batterie e ci permette di arrivare al meglio ad affrontare la squadra più in forma, attualmente, dell'intero campionato. Sarà una gara decisiva in chiave salvezza e voglia far valere il fattore campo ad ogni costo."