Sesa Sustinente vs Mortara: due compagini a caccia della salvezza

Arriva dalla Lomellina la prossima sfidante del Sesa, nella quarta giornata della poule salvezza (sabato, ore 21, PalaSusty, diretta su Radio 5.9).

Il Basket Team Mortara è una realtà solida e storica della pallacanestro lombarda, che per alcuni anni ha disputato anche la serie B, ed è addirittura proprietaria del proprio impianto di gioco, una cosa molto rara nel panorama nazionale. Quest’anno ha sfiorato, nel girone Ovest, i playoff, sfumati nelle ultime giornate: in virtù dei punti in stagione regolare, è partita in Poule Salvezza con una classifica che la mette sostanzialmente già al riparo da sorprese negative. Ora Mortara è terza in classifica, a 18 punti, vantando nella Poule una vittoria e due sconfitte, l’ultima delle quali piuttosto netta in casa contro Milano. Probabilmente la squadra ha risentito psicologicamente del contraccolpo negativo del mancato accesso ai playoff. Il leader della squadra è il play Baiardo, che insieme all’altro play Orsini ed alla guardia Ferretti  che formano un reparto arretrato di indubbia pericolosità. Le due ali Deconescu e Ferretti completano il potenziale offensivo della squadra. Piuttosto debole sembrerebbe il reparto lunghi, che nelle tre partite disputate di Poule Salvezza ha sempre perso la battaglia sotto i tabelloni.

Sustinente sta vivendo un trend positivo, contraddistinto da due vittorie consecutive e soprattutto con una grande partita alle spalle contro Cantù. Reduci da un turno di riposo, i falchi sono al completo e cercheranno di continuare la galoppata vincente, che per ora li ha portati al sesto posto in zona salvezza diretta. In settimana anche la buona notizia del riuscito intervento al ginocchio per lo sfortunato centro ”Cico” Faccioli.

Abbiamo sfruttato questa sosta per scaricarci un po’ mentalmente” dice coach Zecchini “ma questa settimana ho visto i ragazzi concentrati e positivi. Stiamo preparandoci contro le difese inusuali di Mortara, contiamo come al solito sul nostro sesto uomo, cioè il pubblico di Sustinente. Tutti i giocatori sono cresciuti nelle ultime settimane, sicuramente vorremmo proseguire positivamente”.