Piadena vs Sesa Sustinente, Zecchini: "Vicino un colpo di mercato in vista della seconda fase", Tritto: "Partita utile per sperimentare"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, il pre Piadena vs Sesa Sustinente a Minors Takeover. Il coach Zecchini ed il dirigente Luigi Tinti, hanno commentato il momento delicato dei "falchi". Spazio anche agli ospiti: la parola al coach della capolista Piadena Antonio Tritto

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "Contro Romano ci siamo tolti davvero una gran bella soddisfazione, trovando maggior responsabilità e rendimento da tutti i giocatori. Siamo riusciti a sopperire ad un'assenza pesantissima come quella di Riccardo Faccioli, segnando molto, specialmente con Tomic, Buzzi e Guerra e vincendo una gara che ha riportato un grande clima e grande fiducia. Ci prepariamo alla trasferta contro Piadena, per affrontare la capolista indiscussa del girone che tuttavia, a primato certificato, non avrà nulla da chiedere al campionato. Per noi sarà una bella occasione per fare esperimenti e testare anche qualche giocatore che, sino a questo punto del campionato, ha avuto meno spazio. Sul mercato potrebbe arrivare qualcosa con l'obbiettivo di finire con segno positivo il campionato e provare, nella seconda fase, a centrare la salvezza in Serie CGold". 

LUIGI TINTI (Ex Presidente Sesa): "Vorrei dedicare la vittoria dello scorso weekend, contro Romano, a Cico Faccioli, nella speranza che possa rientrare presto ad aiutare la nostra squadra. La Serie CGold è un campionato molto duro che ha evidenziato, oltre ad un livello superiore, un pizzico di nostra inesperienza in alcune scelte, specialmente dirigenziali. Ma noi vogliamo crescere e questa esperienza ci aiuterà tanto: noi lotteremo per difendere la categoria e fare tesoro la prossima estate di quanto accaduto quest'anno per figurare sempre meglio. Mi aspetto una seconda fase di campionato gagliarda nella quale ripartire dalla prestazione contro Romano".

ANTONIO TRITTO (Coach Piadena): "Ci apprestiamo a disputare una gara che a livello di classifica conta molto poco ma che può rivelarsi utile per fare rodaggio in vista della seconda fase. Siamo altamente limitati da una condizione fisica carente che potrebbe impormi di rinunciare, contro il Sustinente, a qualche giocatore, premiando la pazienza di giocatori che, sino a questo momento, hanno avuto meno spazio. Il Sesa Sustinente è una squadra interessante che rappresenta un paese che vive per il basket e per la sua squadra. Io mi auguro che possa centrare la salvezza". 

Riascolta a questo link l'intera puntata, andata in onda ieri sera su Radio 5.9: https://www.youtube.com/watch?v=eqEWyeZEIAE