Pre Sesa vs Lumezzane, Cerniz: "Ci serve una vittoria per ritrovare motivazione in vista dei play out"

E' andato in scena ieri sera, a Radio 5.9, il pre Sesa Sustinente vs Lumezzane a Minors Takeover. Il coach Zecchini e la guardia Marco Cerniz, hanno commentato il momento delicato dei "falchi". Spazio anche agli ospiti: la parola al coach di Lumezzane Alessandro Crotti. 

PAOLO ZECCHINI (Coach Sesa): "A Lissone abbiamo patito troppo la fisicità degli avversari. Non ci aspettavamo di vincere in scioltezza ma una sconfitta del genere non può essere accettabile. Ora serve voltare pagina davvero, senza più esitazioni. Ci aspetta una gara, casalinga, contro Lumezzane: una squadra forte, che merita l’attuale posizione in classifica e che ci costringerà ad una gara di attenzione massima. Sarà un banco di prova importante, dal punto di vista della prestazione, in vista dei play out. Siamo in una condizione non facile di classifica: ci serve ritrovare forza, smalto e convinzione. Tutte caratteristiche che solo vincendo le partite sono ritrovabili". 

MARCO CERNIZ (Guardia Sesa): "Lissone ci ha dato una severa lezione, tenendoci sotto i 50 punti e vincendo molti contrasti, specialmente dal punto di vista fisico. Sustinente è una bellissima piazza, io sono felicissimo della mia scelta e i miei compagni di squadra mi stanno dando una grande mano per inserirmi il prima possibile. Ho una gran voglia di togliermi una soddisfazione e centrare la salvezza con questa maglia. Il percorso verso i play out ci pone sul cammino la gara contro il Lumezzane. Loro sono una squadra lunga, completa e ben allenata. Noi dovremo limitare al massimo gli errori ed andare alla ricerca dei tiri migliori possibili per potercela giocare. "

ALESSANDRO CROTTI (Lumezzane Basket): "Non stiamo attraversando un momento molto brillante ma siamo reduci da due buone prestazioni contro Prevalle e Romano. A Sustinente mi aspetto una partita non semplice, che, se non interpretiamo correttamente, potrebbe rivelarsi una trappola. Il pacchetto lunghi del Sesa è di prim’ordine e penso sarà lì che si giocherà la partita. Il Sustinente è una squadra viva che vorrà togliersi una soddisfazione davanti al proprio pubblico prima della “bagarre” play out".