Sesa Sustinente vs Cernusco: importante turno infrasettimanale in chiave salvezza

Settima giornata del girone di ritorno per i falchi: dopo le buone prove delle ultime giornate, che tuttavia hanno regalato la sola vittoria a Cremona con Sansebasket, il Sesa ospita nel turno infrasettimanale (mercoledì ore 21 PalaSusty diretta su Radio 5.9) Cernusco (che restituisce l’analoga trasferta infrasettimanale del Sesa all’andata).

Si tratta di una gara importante in chiave salvezza: con buone probabilità, le due compagini si ritroveranno nella Poule salvezza post stagione regolare, e quindi i due punti in palio faranno classifica nella post season. I "falchi" si presentano stavolta al completo, ritrovando Guerra ed Albertini assenti a Gardone nell’ultimo match, assenza che ha certamente pesato nell’economia di una gara in cui comunque Sustinente non ha mai mollato, malgrado parziali molto pesanti, e ad un minuto dal termine era ancora in partita. In questo senso, le assenze dovute alla concomitante partita della Pompea hanno tolto rotazioni e fiato ai mantovani.

L’infermeria dei falchi è vuota e quindi il Sesa può giocarsi tutte le sue carte contro i milanesi. Meneghini che risultano un’ottima squadra, i quali potrebbero ancora coltivare qualche "speranziella" di playoff se dovessero vincere nella "bassa". Cernusco viene da un’ottima partita casalinga contro la quarta forza del girone, Lumezzane, match perso per un solo punto. E’ una squadra regolare ed esperta: nel girone di ritorno ha vinto le due partite contro squadre di classifica più bassa e sempre perso contro squadre più in alto nel ranking. I milanesi hanno il loro punto di forza nel reparto guardie, potendo contare sugli ottimi Mercante, Guffanti e Franco. Assente nelle ultime partite il play serbo Kuntic, già in serie A ungherese e arrivato quest’anno sulle sponde del naviglio proveniente da Spezia. Meno attrezzati sembrano i milanesi sotto le plance, dove le ultime partite hanno visto ottime prestazioni degli alfieri Faccioli e Tomic in casa sustinentese.

“Si tratta di un match a cui teniamo molto: le ultime due partite sono state sfortunate, la squadra c’è e crede in quello che fa” dice coach Zecchini “e quindi ci proveremo con convinzione. Ormai mancano solo sette partite al termine della stagione, e questo match e quello di domenica a Bergamo sono molto importanti per definire la nostra posizione nella Poule salvezza. Contiamo molto sull’aiuto del nostro pubblico”.